• +393389452308 +355697733309
  • info@joeartid.com

My Words …

# Happy san Valentino Valentine Day  

  

La vita ti regala raramente grandi gioie,……

la mia più grande non è difficile immaginare quale sia:

esula dai giochi, ma nasce dal vivere assieme, 

dalla tenerezza di un bacio,

dal guardarsi negli occhi e capirsi in un istante,

dal sentirne la cronica mancanza in sua assenza,

dall’avere la certezza che, quando la fortuna ti è passata davanti,

tu l’hai afferrata e se, per caso,

ti stava scivolando via hai fatto l’impossibile perché questo non accadesse.

Grazie per  essere tutto questo e molto di più……                                                              Joe Artid

______________________

 

Nella Notte…..       dedicato ad Ingrid   20/11/2006 

nella notte….

il vento ha sussurrato: t’amo,…..

ho alzato gli occhi e la luna sorrideva….

– guardala…!!

   – e’ lei….ha detto…..

 

ed io folgorato son rimasto……

folgorato dal tuo sguardo…

che dal nulla all’improvviso mi ha inchiodato,….

e son rimasto fermo sospirando,…

   – oh…. Luna….. 

ma è vero o sto sognando,….

___________

 

Come posso dimenticarti…….?

Come faccio a dimenticarti,…

può mio cuore dimenticare il camino in quel sogno di dolce malia?

Può mio cuore dimenticare il tuo sorriso che faceva vergognare anche la luna?

Chi me la può dare il calore del tuo fascino, che riscaldava anche la notte fredda,..

Ti ho chiesto : Mi ami?

Come dire al sole ma tu riscaldi…?

Come chiedere al fuoco ma tu bruci….?

E al piccolo uccellino ma sai cantare,…?             

mi sono inciampato nel tuo sorriso,….

e cadendo mi sono innamorato…

Sono caduto e forse fuori dai tuoi sogni….

Dov’è  ‘l tuo cuore adesso ,? dove batte …? non so…

Un sogno strano ho fatto e mi son’ svegliato…

E tu non c’eri più…..

 

1999

________________________

 

Dolce sorriso di donna,…

mi puoi sentire,….?

E la tua pelle di neve che mi parla e mi fa sognare ad occhi aperti..

Dolce sguardo che uccide ..mi puoi vedere..?

Perché so di aver sbagliato chiedendo il tuo amore..

So però che ho ragione fin che donna sei ti posso chiedere

Di ballare con me sotto il velo della luna della nostra fantasia..

Più ti allontano, di più ti penso, contro di me un mondo intero

Xchè la vita è fatta cosi,con le sue regole e le sue domande…

Dolce sorriso femminile mi puoi capire?

 

_____________________

 

Vi sono destini che s’incontrano,anzi si scontrano.. 

Con tutto il contorno di faville e scintille.

Eppure non sempre servono le parole,.. 

basta la musica,sono sufficienti gli sguardi.

Le voci allora diventeno superflue,innutili… 

E cio che succede tra me e voi…

Ci siamo incontrati una sera al chat..

un sottofondo musicale ci avvolgeva…

Tu immaginavi ,io pure,…

Ti ho raggiunto,ti ho guardato,ti ho ammirato,…

Tu hai sorriso,..

per tutta la serata i miei ochi non ti hanno abbandonata mai,

Poi siamo usciti assieme,senza dire nulla, 

il resto della notte l’abbiamo trascorso abbraciati nei nostri sogni…

nel silenzio della camera ho scoperto il tuo corpo, ascoltato il tuo respiro.. 

ho amato il tuo sesso,sino in fondo,

senza false vergogne e finti tabù..

All’alba finalmente ho sentito la tua voce:

” Come ti chiami , Baby”?…..

_________________________

 

I minuti passano lenti 

E graffiano il mio cuore assetato di Te…

Molto cielo ci separa e cerco conforto in queste stelle

Inzuppate di lacrime amare.

Ti voglio qui, 

le tue mani nelle mie,

la tua anima confusa con la mia,….

Quest’ ansia mi distrugge,

e allora chiudo gli occhi per sentire,

il tuo profumo …..

per ricordare le tue carezze.

Ma l’aria pungente della notte non ha pietà

E non permette che io mi ricongiungo a te……

 

IL DOLORE….     09-12-2000

….avverto la tua presenza dietro il filo lontano,virtuale….

io che ho lottato sempre da solo

io che mi sono spezzato le unghie a furia di grattare l’eterna pietra della vita…

io che ho imparato parlare un’altra e poi un’altra lingua,

per capire cosa vuol dire soffrire,…

e trovarsi da soli a piangere e gridare.

Io che ho imparato a guardarmi nello specchio ed a vedere la nuda verità….

Io ,che a volte , mi sono trovato solo e impaurito

E non ho avuto il coraggio di leggermi dentro.

Io che ho visto i miei occhi pieni di disperazione

E il mio cuore strappato e straziato,

e che sono riuscito ad essere felice,anche in mezzo del dolore…

Io che ho trovato la forza di alzarmi e di riprendere il cammino,

e che sono riuscito ad andare avanti tra le intemperie

che ho voluto vedere una luce nel buio 

e che mi sono costretto a credere in una salvezza..

e alla fine incredulo l’ho trovato 

nella forza che solo il dolore ha saputo darmi…..

_______________________________

 

Il cielo è cosi piccolo ,….

il mondo è cosi grande,..

tu stai lontana…..

e la vita rompe i suoi muri 

davanti ai tuoi occhi…. 

_________________________________

 

Le nuvole andarono lontano e portarono la luce,

il fiume in piena portò via tutto,..

tu che fai che vieni e non parti più…?

Tu con questa anima fragile…

Il giorno se ne andato ed è arrivata la notte,

la notte buia che portò le stelle …

tu stai bussando, e scappi via di fretta

un’altra donna lascerai entrare?….

ed io ti lascio scappare,.. per trovare un’altra via che di nuovo ..

ti porterà da me….

_____________________________

 

..All’improvviso ti afferrai e le mie labbra sopra le tue hanno preso fuoco

..nei tuoi meravigliosi occhi tutto si è capovolto,…

i vetri dolcemente sono tremati ma nessuno non si è rotto..

il fuoco mi bruciò le labbra, tutt’e due nello stesso fuoco..

poi arrivo la notte sopra i nostri sguardi..

tu non parlavi,.. 

io nemmeno.. 

era il nostro primo bacio….

 

.. I thashe Henes: jam dashuruar..!

Hena buzeqeshi po nuk ktheu ze…

Pas disa netesh e pashe perseri, isha i trishtuar

.. Ajo s’me do me – i thashe

Hena u pergjigj : LERE !

Pasi u mendova me gjysem zeri pyeta:

Po ti do te jetoje dot pa qiellin,.. ?

 

 

Ho detto alla Luna: sai che mi sono innamorato?..

Luna ha sorriso, e non ha risposto,.

L’altra sera lo incontrato di nuovo, ero triste

Lei non mi ama piu’.. Gli ho detto.

LUNA ha risposto : Lasciala..

Ho pensato un attimo e ho detto alla LUNA:

Ma tu vivresti senza il cielo ….?

 

 

walkin by i told to the Moon: i’m in love…!

She smile and said nothing..

Last night I saw her again. i was down..

 she don’t love me anymore – I said

“Foget her…  ”  she answer

Thinking over I talked again:

But You. how can You live without the univers..?

 

By Joe Artid Fejzo …  1999

_________________________

 

E’ passato un pò di tempo dal nostro ultimo incontro…

Troppo, mi manchi già…

Sopratutto la sera…

La lontananza incomincia a farsi sentire,

come un morso,come un sospiro…

Da quando ti ho visto per la prima volta

quì nulla è cambiato ….

eppure tutto è differente…

Diverso.

La notte pensieri e ricordi si aggrovigliano

come serpenti e mi perdo nei labirinti della mente

mentre cerco di immaginare la tua pelle,

le tue labbra,il tuo seno,.. il tuo sesso.

E ti penso,… lassù da qualche parte sei Tu,….

Dove le onde ruggiscono

e l’odore del tempo non si ferma mai,..

____________________

Me ne vado…..09/12/2000

…me ne vado sbattendo il corso dei miei pensieri

che si perdono lungo la strada della vita…

Il sole che tinge di rosso e di sangue i cuori soffocati nel calore del gelo notturno…,

il ghiaccio della mia malinconia.

L’irrompere di un qualcosa nello spazio vuoto

di un nulla spietato…..

_______________________

Messaggi Sul Vetro

 

Mi sei mancata amore mio..

sono già passate le ore

Oltre la finestra come pentimento,

una luce spenta mi riflette..

Tu non sei più là,

la solitudine mi guarda curiosa

Cosa ti spinge che vieni da me ,

vai,….       

via da qua….

Si siede sopra il cuore un sogno, mezz’ombra e senza parole

E butta sopra le spalle la mia anima, come un mantello raro…

Se non busso più al tuo cuore,

non pensare che sono già via

Perché non ho voluto sapere,

che giorno o quando ti ho amato..

Mi sei mancata amore mio,

un giorno,

un ora senza vederti

Questa mezz’ombra della mia anima

mi riscalda con suo mantello raro….                 

                                    By     Joe   A r t i d  F

_______________________________.

                     Fedele……    

                

     come rugiada del mattino il suo sguardo..

     dolce,affettuosa non sa tradire….

     una pomata di coccole sopra i tuoi dolori….

     ogni volta che struscia sopra li specchi infranti della vita….

     e tu lo senti,…

     sopratutto perché non parla come gli altri,…

     parla solo con gli occhi ….

     e dice tanto,.. cosi tanto che nessun altro al mondo ti potrebbe dire…

     innocente il suo amare,..senza sensi di colpa,senza interessi..

     ama e basta…

     questa é la mia Windy …….

 dedicata alla mia cagnolina quando è stata operata……

 

__________________________________

 

Si,…sono stato costruito solo di musica e di passione

Quando sorgono le note dalle mie onde e si posano sul tuo corpo,

tastiera naturale per le mie mani,…

incandescenza virtuale del mio fiume in piena

orologio gigante che non sa tornare indietro

per curare le scie fresche dei tuoi vagiti

nelle notti scure dove il tuo nome suona

la più calda melodia erotica più lontano delle costellazioni mai giunte

e più vicina del respiro che esce dal mio IO…

____________

 

Di questa terra tu trasformi tutto in polvere          

e tuttavia sei parte di essa
Se fosse il vento che ti porta via         

io sarei un dolce sorriso,
lo potresti capire in qualsiasi momento.
Se fosse soltanto un pensiero       

si scioglierebbe in gocce d’oceano nel mio Cuore,
rivelando il suo più nascosto sentiero      

senza specchiare uno solo sguardo…
Ma è il mio cuore, amore .

si
Le sue vene e i suoi battiti sono sconfinati, 

e infinite le sue limpide  lacrime ricche di emozioni.
Batte e delle volte lo senti,…

anche se batte solo 

per Te……….

 

marzo – 2003

_______________________

 

Sono nato da una lacrima,     una lacrima di donna….
sono stato il suo cammino nei sogni,ogni volta che lei faceva l’amore io diventavo grande
fino al punto d’innamorarmi di un’altra donna,
donandoli l’amore di mia madre,……
by Joe Artid     –  7 aprile 2003 ( fuori nevica,..che strano tempo !!! )

 

 

 

le DONNE      mi hanno scritto,…..

Ho visitato il tuo sito e ho potuto costatare quanta poesia ci sia
dentro di te.Guardando i tuoi occhi si capisce quanto sei profondo
e, se non  mi sbaglio, nella tua profondità si nasconde della malinconia,
non so se per qualcuno o per qualcosa ma mi è sembrato di capire che
“…riesci ad essere felice, anche in mezzo al dolore…..e alla fine
incredulo lo hai trovato nella forza che il solo dolore ha saputo darti.”
Questa è la poesia che mi piace di più forse perché  la sento anche mia
e poi c’è quella che hai scritto per Windy, mi ha fatto piangere.
Ciao

———————————————————————
e io mi chiedo chi tu sia……..so solo che quello che mi scrivi mi lascia senza parole

———————————————————————

Le tue poesie sono sono splendide,mi assomigliano quasi………ti mando questa e dimmi cosa ne pensi………..

In questa vita,piena di rimpianti,vuota di dolcezze,stretta di paure,stanca della vita ti ho incontrato.Se una volta può bastare,quella c’è stata.         ”  INCONTRO  ”     baci….

———————————————————————

Mio caro, perdona il ritardo ma oltre a seri problemi con il pc, ho davvero poco tempo da dedicare a me.
Il capirsi in un istante, il cercare ancora un paio d’occhi che ti sorridono, lo specchiarsi nel volto di un altro… tutto questo mi appartiene ma la fortuna, o meglio il momento opportuno, mi è sempre scivolato di mano, non mi sono neppure accorta che era lì ad attendermi e quando mi sono voltata indietro era già svanito.
Spero a presto, Melite.

———————————————————————
poeta  le tue poesie sono troppo tristi, cerca una musa che ti faccia sorridere:Come può uno scoglio arginare il mare? anche se non voglio sono qui a sognare .le discese ardite e le risalite
———————————————————————

Ciao..e grazzzzie per i tuoi splendidi versi!!!
sei un poeta di versi dolci e caldi!

mi piacciono molto le tue poesie!
grazie per avermele regalate::::.. sono una delle fortunate…

ora devo scappare ..ciao caro baccetti.       C.

******************************

pensavo di essere una scrittrice…dopo averti letto,non lo so +..baci

******************************

Chiunque tu sia,
uomo,donna o altro, complimenti
per la proffondita’ dei brani scelti da non so quale libro.
Mi piacerebbe sapere da dove sono tratti e chi li ha scritti.
In ogni caso grazie!!!!

******************************

Non so chi 6…ma, ovviamente, sono rimasta colpita dalla stupenda poesia e x questo ti ringrazio…cavolo bellissima, complimenti! Un “vecchio” con sentimenti così vivi e forti mi mancava veramente tra le mie conoscenze…dove sta l’inghippo? Ti conosco o 6 un portento della natura in tutti i sensi? Spero di avere modo di chattare con te, se non fosse così: attendo con ansia le prossime tue ispirazioni passionali! 6 meraviglioso…un  bacio
———————————————————————

Cosa c’è che ti spinge a scrivere come fai tu?
se non ci conosciamo…   o forse si?    lo sai che a volte, certe tue parole sembrano  di  un amico speciale che  avevo (passato?).
Pero so che il mondo è pieno di persone speciali, e sicuramente tu lo sei, perche hai pensieri profondi,  (pero un po troppo per non conoscerci….come l’ultimo messaggio).
Spero di scoprire più di te.

Nel  frattempo ti mando un bacio.